Programma: Socìetas Raffaello Sanzio: BR.#04 BRUXELLES/BRUSSEL. Tragedia Endogonidia IV Episodio

Domenica 31 luglio ore 21.00
Lunedì 1 agosto ore 21.00
Centrale Idroelettrica di Fies - Sala Turbina 1
Durata 60 minuti

Teatro.

Torna al programma

Di: Romeo Castellucci.
Regia, scenografia, luci e costumi: Romeo Castellucci.
Regia, composizione drammatica, sonora e vocale: Chiara Guidi.
Traiettorie e scritture: Claudia Castellucci.
Musica originale: Scott Gibbons.
Con: Sonia Beltran Napoles, Claudio Borghi, Ivo Bucciarelli, Claudia Castellucci, Sebastiano Castellucci, Luca Nava, Sergio Scarlatella.
Interpretazione e realizzazione dei costumi: Gabriella Battistini.
Effetti di dinamica: Stephan Duve.
Realizzazione scenotecnica: Emilia Romagna Teatro Fondazione.
Tecnico Macchinista: Salvo Di Martina.
Tecnici luci: Giacomo Gorini, Luciano Trebbi.
Attrezzeria e sartoria: Carmen Castellucci.
Parrucche: Mario Audello.
Maschere e trucco: Michele Guaschino/Torino.
Organizzazione: Gilda Biasini, Cosetta Nicolini.
Amministrazione: Elisa Bruno, Michela Medri.
Consulenza e progettazione: Massimiliano Coli, Thomas Consulting Group.

Produzione: Socìetas Raffaello Sanzio - Cesena, Festival d’Avignon, Hebbel Theater - Berlin, KunstenFESTIVALdesArts - Bruxelles/Brussel, Bergen International Festival, Odéon -Théâtre de l’Europe con Festival d’Automne-Paris, Romaeuropa Festival, Le Maillon-Théâtre de Strasbourg, LIFT (London International Festival of Theatre), Théâtre des Bernardines con Théâtre du Gymnase - Marseille In collaborazione con: Emilia Romagna Teatro Fondazione - Modena.
Con il supporto del Programma Cultura 2000 dell’Unione Europea CLT2002/A2/IT-2055.

La Tragedia Endogonidia è un ampio progetto di ricapitolazione del teatro.
La Socìetas Raffaello Sanzio sente il bisogno di ripensare questa forma dell’espressione umana, per ritrovare la forza della sua specificità. Uno dei plessi più profondi è certamente quello della tragedia, concepito come struttura mentale e spirituale dell’umanità, quando questa vuole comprendere ciò che vi è di più inspiegabile: la violenza, la morte, e la mancanza della speranza.
Il Ciclo, in tre anni, ha fatto tappa in undici città dell’Europa producendo altrettanti spettacoli, l’uno diverso dall’altro, come fossero i diversi stadi di una trasformazione. BR.#04, il IV Episodio, è uno di questi . La caratteristica di tutti gli Episodi è quella di un’invenzione di situazioni e di accadimenti che vengono messi in scena senza alcun commento o senza alcuna spiegazione: spetta soltanto allo spettatore guardare e interpretare ciò che vede.. La Tragedia Endogonidia rimette al centro della scena non la violenza o la morte, ma l’enigma della vita e dell’essere di spiegare i passaggi più enigmatici.

Sito Ufficiale: http://www.raffaellosanzio.org/


Online Festival 2005 (Fotografie, video e interviste):

Societas Raffaello Sanzio Societas Raffaello Sanzio ""BR.#04 Bruxelles/Brussel. Tragedia Endogonidia IV Episodio"