Dewey Dell
STORM ATLAS

data / date
21.06.2019
luogo / place Centrale Fies / Facciata
durata / duration 35’
special guest

© Roberta Segata per Centrale Fies


Ideazione, musica, con / concept, music, with
Dewey Dell - Agata, Demetrio, Teodora Castellucci, Eugenio Resta
produzione / production Societas

Storm Atlas è una performance che ambisce alla traslitterazione della mutevolezza meteorologica del cielo in un linguaggio composto da suono movimento e luci.
In questo percorso di catalogazione si attraversano tipi di tempesta diversi, per la creazione di quadri audiovisivi che ne intrappolino lo spirito. La composizione di questo atlante però si trasforma in un inseguimento senza tregua; una corsa dietro alla stasi irraggiungibile del cielo che, con carattere ferino, è destinato a sfuggirci sempre, mostrando solo la coda dell’animale che fugge.

Dewey Dell è una compagnia di danza formatasi nel 2007 a Cesena dall’unione di quattro ragazzi: Agata, Demetrio, Teodora Castellucci ed Eugenio Resta. I quattro fondatori della compagnia hanno attitudini spiccate in ambiti nettamente diversi e questo li porta ad occuparsi in maniera prioritaria di aspetti specifici del lavoro, senza per questo rinunciare a una costante modellatura collettiva dei materiali. Dal 2007 Dewey Dell ha creato à elle vide (2007), KIN KEEN KING (2008), Baldassarre (2009), Cinquanta Urlanti Quaranta Ruggenti Sessanta Stridenti (2010), Grave (2011/12), Marzo (2013) e diverse forme di live concert e musica elettronica. Nel 2017 Dewey Dell crea Sleep Technique, in collaborazione con Massimo Pupillo del gruppo musicale Zu per la creazione della colonna sonora, e Deriva Traversa, un solo di danza accompagnato da un coro di voci eseguito dal vivo. Nel 2018 crea e presenta I am within e I am without. Attualmente divisa tra Berlino, Cesena e Vilnius la compagnia sta lavorando a nuove forme di sperimentazione legate alla danza che possano coinvolgere forme d’arte tra loro diverse.

Web Site


Storm Atlas is a performance that aims to transliterate the meteorological changeability of the sky into a language, composed of sound, movement and lights.
In this cataloguing process, we go through different types of storms, in order to create audiovisual frameworks that shut in the spirit. The arrangement of this atlas turns into a pursuit with no respite; this is a race behind the unattainable stasis of the sky that, with a feral disposition, is intended to always escape us, showing only the tail of the animal that runs away.

Dewey Dell is an Italian company born in 2007 and now based in Cesena/ Italy, Berlin and Vilnius. The four members are Teodora, Demetrio, Agata Castellucci and Eugenio Resta. They have strong skills in different areas. This took each of them to give priority to a specific aspect of the work, without giving up a collective modeling of materials. Since 2007 Dewey Dell has created different works: à elle vide (2007), KIN KEEN KING (2008), Baldassarre (2009), Cinquanta Urlanti Quaranta Ruggenti Sessanta Stridenti (2010), Grave (2011/12), Marzo (2013) and various forms of live concert. In 2017 Dewey Dell created Sleep Technique, in collaboration with Massimo Pupillo from the band Zu for the creation of the score, and a solo dance work, entitled Deriva Traversa. In 2018 they present the diptych, I am within and I am without. The name Dewey Dell is a tribute to Faulkner and to the young girl of “As I lay dying”, under whose look the company prepares itself to wander towards the abyss.




CENTRALE FIES


IL GAVIALE società cooperativa
via Gramsci 13, 38074 Dro (TN)
CF e P. IVA: 01295630220, REA: TN – 128433
T. 0464/504700 / info@centralefies.it / info@pec.centralefies.it

web project by crushsite.it






Il reportage multimediale del festival