logo

ABOUT
/ SPACE
/ CONTACT
/ HOW TO GET
/ NEWSLETTER

FIES CORE
B-FIES

EVENTS
FACTORY
/ TOUR DATES
PRODUCTIONS
RESIDENCIES
CO-WORKING

VISUAL LIBRARY

1
1
1
1
 


ANDRECO / THE GREEN WILD MAN
installazione / 2012
productions


EN

Quello che appare sdraiato è un essere realizzato da piante che secondo uno studio della NASA sono tra quelle che maggiormente riescono a depurare l'aria da sostanze nocive prodotte dall'attività antropica. Un uomo di piante che depura l'aria inquinata dall'uomo in carne ed ossa. Dei dipinti neri attraverso nuovi simboli sintetizzano la terra e rappresentano il passaggio della materia dallo stato organico all’inorganico. In questo lavoro viene analizzato il rapporto tra gli esseri umani e la natura da molteplici punti di vista. Dalle trasformazioni allo scambio delle sostanze chimiche, sino alle interazioni più profonde di tipo immateriale, spirituale e rituale. L’uomo primitivo compiva sacrifici e rituali per la venerazione della Natura, l’alchimista utilizzava la distillazione e passaggi di stato fisico della materia con l’intento di separare gli elementi e ottenere il più puro tra i metalli, The green wild man è una riflessione sulla concezione contemporanea della natura ed il rapporto con essa.

http://www.andreco.org


EN

The sculpture laid on the floor is made of plants. Based on research done by NASA, these select plants are capable of filtering air in space stations. A man made of plants clean the air polluted by the man made of flesh and bones. Through new symbols black paintings synthesize the earth and the transition from the organic to inorganic condition. The installation sheds light on the relations between the humans and the Nature. “Andreco’s work symbolizes a new concept of ritual based on exchanges of substances. His contemporary alchemy gives us a map to reconfigure the relationship with our time, space and actions both at a metaphorical and practical level. it does so by decoding and utilizing such natural processes to transform harmful substances generated from human activities.” (* From the Andreco’s solo show “Contemporary Alchemy” curate by Linearossa in New York City.)

http://www.andreco.org









Privacy e cookie policy